Principesse Disney e Supereroi: quando i nostri bambini si vestono da soli.

Giulia Mantelline
abbigliamento per bambini supereroi e bambine principesse

Nel cuore ho un bellissimo ricordo, quello della mia mamma che da piccola mi vestiva, mi acconciava i capelli con delle trecce stupende e mi guardava soddisfatta dei suoi abbinamenti. Spesso mi vestiva nel sonno per portarmi all’asilo, non so proprio come facesse, una sorta di magia, di quelle che solo le mamme sanno fare. Io ero completamente imbambolata e un secondo dopo ero vestita.

Non credo di aver mai fatto attenzione a cosa indossassi da piccolina o per lo meno non me lo ricordo, ma riguardando le vecchie foto sorrido, perché alcuni abbinamenti e completi avevano del bizzarro, ma erano gli anni ‘80 e tutto era concesso.

Camicette con enormi colli di pizzo, gambaletti velati al ginocchio sotto la gonna, maglie e pantaloni che poteva starci anche mia sorella; forse l’essere inconsapevole del mio outfit mi ha fatto superare i mitici anni ‘80 senza gravi conseguenze di stile. Adesso, soprattutto le bambine, già da piccolissime hanno le idee chiare sui capi di abbigliamento da indossare e dissuaderle o far cambiare loro idea su cosa mettere è quasi impossibile.

Più o meno intorno ai 3 anni i bambini iniziano a volersi vestire da soli, o per lo meno ci danno indicazione su cosa vogliono indossare, perché sono molto più bravi a svestirsi che a vestirsi. All’improvviso si trasformano in supereroi e in sfavillanti principesse con super poteri.

Scommetto che anche tuo/a figlio/a ha indossato l’abito di Spiderman o quello di Elsa per andare all’asilo, e ogni tentativo di far cambiare idea è stato vano a dir poco. Finita la fase Disney inizia quella “rosa dipinto di rosa” per le bambine e si manifesta intorno ai 4 anni, mentre i maschietti si fermano a quella Marvel almeno fino agli 8 anni.

abbigliamento rosa per bambine principesse

I super eroi sono molti e passarli tutti in rassegna ci vuole tempo ed energia per questo la durata è maggiore.

Il momento “Rosa” acquista la sua massima espressione nel fuxia, non viene preso in considerazione nessuno capo di abbigliamento che non sia rosa a meno che non sia glitterato o cosparso di paillette. L’amore per le paillette è un’altra storia, perché è per sempre, hai un colpo di fulmine intorno ai 5 anni e dura per tutta la vita.

Scegliere significa dare espressione del proprio sé.

La scelta dell’outfit da parte dei bambini stimola la consapevolezza di loro stessi, il loro gusto personale, la loro autonomia e li aiutano a manifestare il proprio stato d’animo attraverso il colore della maglia o del pantalone.

A volte non è facile lasciarli liberi di scegliere per non farli uscire con outfit discutibili o come “pazzi”, ma possiamo aiutarli a farlo chiedendo cosa piace e portandoli con noi a fare shopping scegliendo insieme i capi di abbigliamento e abbinando i colori di maglie e abiti.

Da leggere: La mantellina per bambine: tra fiaba e storia

Altri post interessanti

La mantellina per bambine: tra fiaba e storia

La mantella ha un’immagine fiabesca, soprattutto quando è adornata di...

Come vestire i bambini in autunno, l’abbigliamento giusto per il tuo bambino

Con l’arrivo dell’autunno è indispensabile rinnovare il guardaroba della tua...

Addio odio per le maniche. Benvenuta mantellina!

Con l’arrivo dell’inverno per noi mamme iniziano i dubbi e...

Lascia il tuo commento