Come vestire i bambini in autunno, l’abbigliamento giusto per il tuo bambino

Giulia Mantelline

Con l’arrivo dell’autunno è indispensabile rinnovare il guardaroba della tua bambina affinché l’abbigliamento sia ideale per l’arrivo dei primi freddi. Leggendo il nuovo articolo pubblicato da Giulia Mantelline potrai trovare degli utili consigli per vestire la tua bambina nella stagione autunnale.

A volte i genitori tendono a vestire troppo i piccoli, per paura che possano sentire freddo, ma ci si dimentica molto spesso che i bambini si muovono molto e non stanno mai fermi. L’apprensione porta a vestirli troppo, soprattutto al cambio di stagione, dimenticando che in autunno ci sono ancora delle belle giornate di sole. La soluzione per evitare che il bambino senta troppo caldo o freddo è l’abbigliamento a strati, che permette al bambino di potersi svestire o vestire facilmente evitando gli sbalzi di temperatura.

Utilizzare tessuti come cotone, viscosa, felpa e fibre sintetiche aiuta a vestirsi a cipolla, perché sono tessuti che mantengono il calore e facilitano la traspirazione, rispetto alla lana è una fibra troppo calda per i piccoli. Completi maglia e pantalone, pagliaccetti e jeans potrebbero essere l’abbigliamento ideale per affrontare gli sbalzi termici tipici della mezza stagione autunnale.

I bambini hanno una capacità di autoregolarsi alla temperatura e, proprio per questo, è ideale un abbigliamento che permetta al bambino di muoversi liberamente e di potersi svestire comodamente nel caso in cui senta caldo durante il gioco al parco o a scuola. Noi genitori non dobbiamo basarci sulla nostra percezione del freddo perché non è la stessa percepita dal bambino in movimento. Cappotti e giubbetti pesanti con chiusure complicate sono da evitare per permettere al piccolo autonomamente di potersi alleggerire con facilità.

Come fare per non far sentire caldo o freddo alla tua bambina nelle passeggiate autunnali?

La soluzione ideale è la mantellina che garantisce calore, veste come un cappotto, non ha le maniche e abbottonature difficili da aprire e chiudere. Indossando la mantellina la bambina potrà correre e muoversi liberamente rimanendo al caldo o svestirsi facilmente se dovesse sentire caldo e sudare.

Per i neonati che non hanno la capacità di esprimersi e non si muovono ancora tantissimo è necessario aiutarli a mantenere il calore, in quanto lo disperdono facilmente, così è meglio coprirli e farli stare al calduccio. La mantellina con cappuccio in questo caso può essere usata come sacco per la carrozzina, perché copre completamente il neonato, comprese mani, piedi e testa che sono l’estremità del corpo che disperdono calore.

Questi piccoli consigli su come vestire il tuo principe o la tua principessa con capi di abbigliamento ideali per le stagioni fredde, ti aiuteranno a trascorrere delle belle giornate autunnali senza malanni e raffreddori.

Da leggere: La mantellina per bambina: tra fiaba e storia

Altri post interessanti

La mantellina per bambine: tra fiaba e storia

La mantella ha un’immagine fiabesca, soprattutto quando è adornata di...

Addio odio per le maniche. Benvenuta mantellina!

Con l’arrivo dell’inverno per noi mamme iniziano i dubbi e...

abbigliamento per bambini supereroi e bambine principesse

Principesse Disney e Supereroi: quando i nostri bambini si vestono da soli.

Nel cuore ho un bellissimo ricordo, quello della mia mamma...

Lascia il tuo commento